Ed abiti a Como/Milano/Monza/Varese?

Ti svelo alcuni angolini interessanti dove poter andare anche solo per una notte.

Troppe volte non abbiamo tempo o non abbiamo ferie o troviamo una qualsiasi scusa per rimanere nella nostra comfort zone e non allontanarci dalla cara e amata città oppure mancano i soldi e questo è un altro discorso.

Posso capirvi benissimo, faccio 5 lavori ed il mio conto in banca rimane sempre lo stesso.

Che vitaccia…

Comunque torniamo a noi… Di recente ho fatto dei “week-end alternativi” a poche ore di auto dalla città di Como, non sto a calcolare quante ore ci vogliono, perché immagino che siete tutti capaci di andare su sito ViaMichelin e calcolarvelo autonomamente, se non fosse così mi dispiace, ma ce la farete!!! Pronti? Viaaa!

HAI VOGLIA DI MARE?

Ed allora partiamo da un piccolo posticino di nome Varazze che si trova in Liguria, è ideale per chi ama il mare, la focaccia, le passeggiate ed i giri in bicicletta sulla pista ciclabile.

Sono “ricapitata” in questa città grazie alla mia amica Patty che aveva deciso di passare un mesetto con la sua bimba e la sua mamma e mi aveva chiesto di andare a trovarla, ma questo posto lo conoscevo già…Ricordi di fughe d’amore di altri tempi!

Camminare tra le viuzze di questa cittadina, tornare a quel bar affacciato sul mare dove prendevo un fritto di calamari in un cartoccio, un drink e mi sedevo sulle rocce a guardare il tramonto, fermarsi a gustare con gli “occhi” le varie focaccerie (e cercare di non provarle tutte), sedersi in ristoranti che solo a vederli ti fanno venire la voglia di trasferirti direttamente lì (dentro al ristorante intendo) mi rende molto felice.

Mi fa pensare a quanto mi piace decidere con la mia testa e non ascoltare i vari commenti delle persone che incontro dove mi dicono:” Eh ma la Liguria è cara, i Liguri sono antipatici e non c’è la spiaggia di sabbia…” E sticazzi!!! 

Gente cercate di non fare di tutta l’erba un fascio perché altrimenti non farete mai nulla.

Consiglio di un Sagittario schietto e senza peli sulla lingua .Poi per l’amor di Dio, ognuno faccia quello che vuole basta che non assilli gli altri.

Posso darvi il nome di un locale che mi sembra favoloso ma che non sono riuscita a provare? Quindi andateci voi a fare un aperitivo o un brunch e poi raccontatemi se ne vale la pena oppure no.

Si chiama Chiosco La Pesa e si trova in Piazza Dante,29, ci sono capitata per caso, mentre aspettavo che Patty si preparasse e sono rimasta subito piacevolmente colpita innanzitutto dal sound che si sentiva e poi dallo stile del locale… Vi dico solo che ad un certo punto pensavo di essere stata catapultata nel centro di Ibiza

Invece se volete mangiare una buona pasta alle vongole -piatto obbligatorio quando sono in una località di mare- andate a Terracqua in Piazza Vigevano, altra location super carina ed intima in questo piccolo angolo di paradiso dove oltre ai piatti eccezionali, c’è anche il fattore “calda ospitalità” da parte dei gestori.

HAI VOGLIA DI BOSCO,CAMMINATE E GIOCHI?

Ci spostiamo in Piemonte, precisamente in un piccolo angolo della natura che non “ci capiti” per caso, ci devi andare per forza.

Tutto nasce dal voler provare alloggi differenti, un po’ green che fa tanto “figo” in questo periodo ma che a me piace particolarmente perché il “classico” non mi si addice e perché ho sfruttato il voucher Piemonte (3 notti al prezzo di 1) andando in una delle ultime location disponibili rimaste. Soddisfatta? Certo che sì.

Ci troviamo a Sala Biellese, precisamente a Future is Nature Playground, un camping con diversi alloggi da provare, dalle tende sospese alle roulotte e dulcis in fundo… Alla bolla trasparente in mezzo al bosco.

Se non siete sfortunate come noi (in questa avventura, Laura from Sicily è venuta con me e ci siamo beccate un giorno e mezzo di temporale)vi godrete stelle al calar della notte e rumori autentici che vi allieteranno il sonno, niente connessione e quindi niente cellulare da usare, ma portatevi dietro un buon libro e ricordatevi che di giorno si sta al caldo e di notte è molto più freschino, quindi “pigiama lungo antisesso” alla mano. Non vi piacciono insetti o altro? Allora il posto non fa per voi. Se invece amate la natura e anche il “gioco” siete nel posto giusto.

Francesco (ideatore del progetto) ha avuto la brillante idea di sfruttare l’immenso spazio anche per momenti ludici ideali soprattutto per addii al nubilato ed al celibato.

Noi abbiamo provato l’Escape Wood all’aperto e, stranamente (si scherza), non siamo riuscite a concludere il gioco nel tempo prestabilito, quindi è strutturato veramente molto bene.

In ultimo abbiamo scoperto che da lì passa uno dei cammini d’Italia abbastanza famosi: Il Cammino di Oropa. Ne abbiamo “assaggiato” un pezzettino e sembra molto interessante, esperienza da fare per chi ama fare trekking. Io ho riscoperto la montagna dopo il lockdown, nonostante ho un padre che mi ha fatto percorrere mille e più sentieri fin da quando ero in fasce e devo dire che quando ho bisogno di staccare il “camminare” su per i monti mi da soddisfazione. Provateci anche voi!

HAI VOGLIA DI LAGO E NATURA?

Ed ora, da single quasi quarantenne posso dire che sì, mi piace molto girare in solitudine, oltre che per il fatto che ormai sono tutti sposati, fidanzati etc. ma anche perché sento il bisogno di ricaricare le mie energie lontano da tutto e tutti ed ho scoperto questo luogo abbastanza vicino a Como, grazie ad un ex “frequentatore” con cui sono andata tempo fa in bicicletta seguendo la pista ciclabile che parte da Gera Lario e ti porta fino in Valtellina. 

Alla fine del Lago di Como inizia il Lago di Novate Mezzola… Un vero paradiso con acque cristalline a volte paragonabili al Mar Ligure. C’è un Lido dove una grande altalena si muove verso le montagne e puoi decidere se stare appollaiata li sopra con un pacchetto di patatine da sgranocchiare (preferisco mangiare che bere)oppure giocare a beach volley nei due campi presenti o fare l’eremita e metterti in un punto dove solo il rumore del vento ti fa compagnia. A te la scelta.

Se, come me, non sopporti troppo il sole e non vuoi sfruttare gli ombrelloni del bar, ricordati di portarti dietro un tuo ombrellone perché di ombra lì ce n’è poca.

Non dite che non vi ho avvisato.

Dalla vostra (non di tutti) chica Laura

Sisters On Trip - Tutti i diritti riservati 2023